La Traducción entre lenguas afines: ESPAÑOL – ITALIANO – Giovedì 7 dicembre 2017, ore 9:00

Il-regalo-della-comunicazione

Giovedì 7 dicembre, ore 9:00
Aula 1 – Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Nelson Mandela– via Dante, 82/F   MATERA

GIORNATA DI TRADUZIONE – LA TRADUCCIÓN ENTRE LENGUAS AFINES: ESPAÑOL – ITALIANO

La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “Nelson Mandela” organizza una giornata di traduzione in collaborazione con le associazioni ACIS BARI, Dicunt e il Centro de Estudios Linguisticos. L’evento tratterà di problematiche specifiche della traduzione tra due lingue affini, italiano e spagnolo, e si focalizzerà sulla traduzione in italiano de “El regalo de la comunicación” di Sebastià Serrano ad opera della traduttrice Renata Caione per PM Edizioni. Interverrà, oltre alla traduttrice, la dott.ssa Maria Sardelli, sulle problematiche traduttive e sulla traduzione della fraseologia. Seguirà un laboratorio di traduzione.

I RELATORI

SARDELLI Maria Antonella: Presidente dell’associazione culturale DICUNT e dell’Associazione Italo-spagnola ACIS BARI e responsabile del Centro de Estudios Lingüísticos. Membro del Grupo de Investigación UCM 930235 Fraseología y Paremiología e membro attivo del Proyecto de Investigación I+DEstrategias para aplicar las tic al proceso de adquisición de la competencia paremiológica en el marco de la enseñanza/aprendizaje de lenguas [Paremiastic] (FFI2011-24962, 2011-2016) e Proyecto de Investigación I+D Las paremias grecolatinas y su continuidad en las lenguas europeas, approvato e finanziato dal Ministerio de Ciencia e Innovación spagnolo e diretto da Fernando García Romero (Universidad Complutense de Madrid, 2016-2019). Co-responsabile della lingua italiana e della lingua inglese del Proyecto Refranero Multilingüe (Instituto Cervantes Virtual) finanziato dall’ InstitutoCervantes (da gennaio 2006 a tutt’oggi). Le sue linee di ricerca sono: Traduzione, Linguistica Contrastiva, Fraseologia, Paremiologia, Didattica. 

CAIONE Renata: Traduttrice freelance e Insegnante di Spagnolo, Inglese e Italiano per stranieri. Ha conseguito la Laurea Triennale in Lingue e Culture Moderne L-11 presso la L.U.M.S.A. di Roma, è stata vincitrice della borsa di studio Erasmus presso l’Universitat de Barcelona (UB- Spagna) nell’a.a. 2004/2005, e ha conseguito la Laurea Magistrale in Lingue e Letterature Moderne LM-37 presso l’Università degli Studi di Bari “A.Moro”.  Ha conseguito, inoltre, il Master di II livello “Insegnare Lingua e Cultura Italiana a Stranieri” presso l’Università Tor Vergata di Roma.
È iscritta all’albo della Camera di Commercio di Foggia – Ruolo Peritied Esperti –Traduttori e Interpreti di Lingue Straniere (Lingua Spagnola), ed è in possesso della qualifica di Orientatore Professionale.
Ha lavorato come Insegnante di Lingua e Cultura Italiana presso la Casa Editrice De Agostini di Barcellona, ha collaborato con Enti, Scuole e Università private di Foggia come Docente di Lingua Spagnola e Inglese.
Ha collaborato, altresì, come Traduttrice di Lingua Spagnola con l’Università  Telematica “Pegaso” di San Giorgio a Cremano.

Locandina Giovedì 7 dicembre 2017

Bando A.R.D.S.U. Basilicata posto alloggio A.A. 2017/2018

Per l’a.a. 2017/18 l’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario di Basilicata (A.R.D.S.U.) mette a concorso l’assegnazione di un contributo economico per il supporto alle spese di alloggio per gli studenti fuorisede.
La domanda di partecipazione al concorso, redatta in forma di autocertificazione esclusivamente attraversa procedura on-line disponibile nell’area riservata dello studente sul sito www.ardsubasilicata.it, debitamente compilata in ogni parte, dovrà essere inviata a decorrere dal 17 agosto 2017 entro e non oltre il 21 settembre 2017.

Bando A.R.D.S.U. Basilicata borse di studio A.A. 2017/2018

Per l’anno accademico 2017/2018 saranno assegnate dall’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario di Basilicata (A.R.D.S.U.) mediante pubblico concorso, borse di studio da erogarsi entro i limiti della disponibilità finanziaria nei termini e con le modalità di seguito riportate.
La domanda di partecipazione al concorso, redatta in forma di autocertificazione esclusivamente attraversa procedura on-line disponibile nell’area riservata dello studente sul sito www.ardsubasilicata.it, debitamente compilata in ogni parte, dovrà essere inviata a decorrere dal 16 agosto 2017 entro e non oltre l’9 Ottobre 2017.

Intervista all’illustre Prof. Jean-Pierre Cuq

Al termine della Lectio Magistralis dal titolo “PROMOUVOIR ET DIFFUSER UNE LANGUE ÉTRANGÈRE, LE CAS DU FRANÇAIS”, tenuta dal professore dell’Università di Nizza, Jean-Pierre Cuq, che si è tenuta giovedì 11 maggio presso la sede del nostro Istituto Universitario, abbiamo posto qualche domanda all’illustre professore, che si è mostrato molto disponibile e coinvolto.

In particolare abbiamo chiesto quali sono le peculiarità che distinguono la promozione e la diffusione del francese come lingua straniera e in quale direzione si stia muovendo la didattica della stessa lingua per favorirne la divulgazione, considerando anche le nuove tecnologie; e per finire, cambiando argomento, abbiamo anche chiesto un parere sulla sua visita a Matera.

Qui di seguito il video riproduce l’intervista integrale in lingua originale al prof. Jean-Pierre Cuq e le foto dell’evento.

PROMOUVOIR ET DIFFUSER UNE LANGUE ÉTRANGÈRE LE CAS DU FRANÇAIS – Giovedi 11 maggio 2017, ore 15.30

SSML Nelson Mandela

Comunicato Stampa

PROMOUVOIR ET DIFFUSER UNE LANGUE ÉTRANGÈRE

LE CAS DU FRANÇAIS

Lectio Magistralis del prof. Jean-Pierre Cuq

Prof jean-pierre

Giovedì 11 maggio, ore 15.30

Aula 1 – Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Nelson Mandela– via Dante, 82/F   MATERA

La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Nelson Mandela di Matera promuove un seminario che si terrà giovedi 11 maggio alle 15.30 presso la sede dell’Istituto, che avrà come relatore l’illustre professore dell’Università di Nizza Jean-Pierre Cuq, incentrato sulla promozione e diffusione di una lingua straniera con focus sul caso specifico della lingua francese. Particolarità dell’incontro sarà un momento dedicato al coinvolgimento degli studenti del Corso di Laurea in Mediazione Linguistica (o di chiunque voglia mettersi alla prova), che si cimenteranno in una traduzione consecutiva.

Si tratterà di una vera e propria lectio magistralis che sarà introdotta dal prof. Raffaele Spezia, docente di Lingua Francese presso l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli e affronterà anche altre diverse tematiche quali l’affermazione e l’espansione della lingua francese nel mondo ed in particolare in Italia, i mezzi attraverso i quali si è diffusa, la politica linguistica, gli attori istituzionali e le organizzazioni internazionali che hanno contribuito alla diffusione e promozione di tale lingua straniera.

Il relatore

Professore associato e dottore il linguistica, Jean-Pierre Cuq ha insegnato a lungo in Africa del Nord prima di rientrare in Francia dove, dopo aver lavorato presso diverse sedi universitarie e istituzionali, attualmente è professore di didattica del francese come lingua straniera e seconda lingua all’Université de Nice-Sophia-Antipolis. È autore di circa 80 pubblicazioni tra cui tre libri( Le français langue seconde, Hachette, 1991, Une introduction à la didactique de la grammaire en français langue éxtrangère, Didier-Hatier, 1996 e Cours de didactique du français langue éxtrangère et seconde, PUG, 2002).Membro del comitato scientifico di una dozzina di riviste nazionali ed internazionali è oggi Presidente della Fedération Internationale des Professeurs de Français. In ultimo, ma non per importanza, è stato insignito dell’Ordre national duMérite il 13 dicembre 2013.

shop giày nữthời trang f5Responsive WordPress Themenha cap 4 nong thongiay cao gotgiay nu 2015mau biet thu deptoc dephouse beautifulgiay the thao nugiay luoi nutạp chí phụ nữhardware resourcesshop giày lườithời trang nam hàn quốcgiày hàn quốcgiày nam 2015shop giày onlineáo sơ mi hàn quốcshop thời trang nam nữdiễn đàn người tiêu dùngdiễn đàn thời tranggiày thể thao nữ hcm

Vai alla barra degli strumenti